domenica 26 ottobre 2008

Fusilli integrali con peperoni verdi, cipolle e ricotta al forno


Quest'anno i peperoni del nostro orto sono buonissimi, dolci e saporiti, ma gli ultimi sono rimasti verdi, pensavo non fossero maturi abbastanza e invece nonstante non siano diventati rossi sono cresciuti e comunque buoni. Mio marito come molti ha problemi a digerirli e dopo vari metodi di cottura, la soluzione è stata il sottovalutato microonde! Si lavano, si tolgono i filamenti bianchi, si tagliano a listarelle e si cuociono alla massima potenza con un po' di acqua, senza togliere la pelle.
Visto che erano avanzati dalla sera precedente ho pensato di farci la pasta.
Ingredienti per 2 persone:
2 peperoni grandi
1 cipolla bianca
sale e olio qb
160-170 gr di fusilli integrali
qualche scaglia di ricotta al forno (si può sostituire con quella salata, ma ho pensato che avrebbe smorzato troppo la dolcezza del peperone).
Cuocere i peperoni al microonde, in una padella scaldare un po' di olio, aggiungere le cipolle e appena appassite versare anche i peperoni, salare e lasciar andare un po'. Cuocere la pasta, scolarla e saltarla nella padella insieme ai peperoni e la cipolla, impiattare e spolverare con qualche scaglia di ricotta al forno.

martedì 14 ottobre 2008

Parmigiana di melanzane alla ricotta


Visto che le temperature sono un po' risalite prima che arrivi l'ora dei piatti invernali posto la ricetta della mia parmigiana. A dire il vero ne faccio sempre 2 teglie così una la posso congelare e mangiare in inverno. Questa è una versione light adatta a tutti, certo la ricetta originale con le melanzane fritte e la bella mozzarella filante è deliziosa, ma anche questa si difende bene e non sarà una sofferenza per chi sta a dieta.

Ingredienti:
2 o 3 melanzane grandi
1 cipolla
1 barattolo di passata a pezzettoni (uso la Mutti)
3-4 pomodori freschi rossi
200 gr di ricotta
2 cucchiai di parmigiano
sale qb
Tagliare le melanzane in fette sottili da lasciare su di un piatto con un po' di sale grosso per perdere acqua. Nel frattempo preparare il sugo (in estate col pomodoro fresco è l'ideale), in una casseruola far appassire la cipolla salare e versare la passata, appena pronta aggiungere la ricotta e mescolare. Prendere una bella griglia e grigliare le fette di melanzana, alternare uno strato di melanzane con un po' di sugo e pomodori freschi a pezzi e una spolveratina di parmigiano, continuare fino ad esaurimento ingredienti, prima di infornare aggiungere sull'ultimo strato un po' di pangrattato, a 200° per 40 min circa.

domenica 5 ottobre 2008

I cornetti di mamma Rita


Questa ricetta racchiude tanti ricordi, era il dolce che faceva sempre la mia mamma nelle occasioni speciali, compleanni, carnevale o semplicemente quando capitava gente a cena sono davvero facili da fare, e hanno sempre riscosso successo. E' d'obbligo che questo post lo dedichi alla mia mamma, con cui mi sono sempre un po' scontrata, ma da cui ho ereditato lo spirito di organizzazione fondamentale per una donna con lavoro a tempo pieno e famiglia, nonostante fosse poco a casa riusciva spesso a farci trovare a colazione un bel ciambellone oppure ...i cornetti!
Ne approfitto per partecipare con questa ricetta all'iniziativa di Cavoletto
Ingredienti (come me li ha tramandati mi madre, ma io ho un po' modificato la ricetta):
1 uovo
1 kg di farina circa
1/2 bicchiere abbondante di latte
3 cucchiai di zucchero
150 gr di burro
50 gr di lievito di birra
Crema di cacao o marmellata

Queste dosi sono per 2 bei vassoi, io ho le ho dimezzate e il risultato è identico
Procedimento:
Fare la fontana di farina, aggiungere l'uovo, il burro a pezzetti, lo zucchero, un pizzico di sale e pian piano il latte con il lievito sciolto, regolandosi anche in base all'impasto che dovrebbe essere una specie di pasta frolla più dura. Lasciar riposare circa mezzora, poi dividere la palla in piccoli pezzi da stendere a cerchio, tagliare il cerchio (circa 15-20 cm di diametro, in base a quanto si vuole grandi i cornetti) in 4, formando dei triangoli, mettere un cucchiaino di crema di cacao o marmellata in mezzo al triangolo e arrotolare a forma di cornetto, procedere fino ad esaurimento dell'impasto. Sistemare su una placca rivestita di carta forno e cuocere per circa 15 min a 200°. Spolverare di zucchero a velo e stare attenti..sono terribili uno tira l'altro!