giovedì 14 febbraio 2008

Valentine's cake


Premetto banalmente che non ho mai festeggiato San Valentino, ma non voglio fare la morale a chi invece vive questo giorno in maniera speciale, da un po' di tempo a questa parte lavorando interiormente su di me ho capito che se c'è qualcosa da festeggiare, qualsiasi motivo sia bisogna festeggiare e se c'è qualcosa che ci rende felici, anche se una scusa banale per un sorriso o un momento che ci scalda il cuore ben venga quell'attimo, quel momento, quel sorriso, quella lacrima di gioia perchè ogni piccola emozione è un dono, un attimo che non torna più. Detto questo veniamo al cibo (altra bella emozione), anche se noi non lo festeggiamo ho pensato di fare una cosa carina per i miei colleghi e ho preparato una bella tortina al cioccolato a forma di cuore, la ricetta l'ho presa dal "Talismano della Felicità".

Ingredienti:
3 uova
100 gr di fecola di patate
100 gr di zucchero fine
100 gr di cioccolato
2 cucchiai di lievito
100 gr di burro
Montare il burro ammorbidito fino a farlo diventare una crema, aggiungere lo zucchero e pian piano i rossi uno alla volta (i bianchi vanno montati a parte) aggiungere il cioccolato (ho messo metà grattato e metà in polvere) la fecola e infine gli albumi montati a neve e il lievito. In forno a 160° per 45 min circa.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

bravissima..
cogli sempre l'attimo..
intanto io ti mando un bacione e un abbraccio forte forte...
a presto
Rui
P.S.: anche io la voglio assaggiare questa torta golosa...:):):)

raissa79 ha detto...

Che bello risentirti! A proposito di romanticismo...stiamo progettando un bel week-end nel casentino, verremo a rompervi le scatole e poi ci racconterete del vinitaly a cui abbiamo rinunciato anche quest'anno! Un abbraccio enorme dal profondo del cuore!

Anonimo ha detto...

ed io, a nome di tutti i colleghi, ti ringrazio del dolce pensiero che hai avuto per noi!!!

DAniele

Dolcetto ha detto...

Brava Raissa, ben detto... dovremmo avere sempre davanti a noi le tue parole per goderci di più i momenti belli che la vita ci offre... come il gusto di questo dolce godurioso!!

SenzaPanna ha detto...

Hai fatto benissimo, il tuo è un festeggiamento sentito, è lo sfruttamento commerciale che non mi piace. Brava. :-)

stefano ha detto...

sto dolce dovrebbe essere proprio buono.. semplice e cioccolatoso come piace a me brava!

raissa79 ha detto...

Daniele: Grazie grazie, l'8 marzo mi toccherà fare la torta mimosa! :-)

dolcetto: purtroppo ce lo dimentichiamo spesso che significa gioire per poco, invece a volte basta un niente, ma cerchiamo troppo!

Daniela: la penso esattamente come te, purtroppo molte feste per forza di cose risultano "antipatiche" per tutto il contorno commerciale che c'è prima e durante!

Stefano: piacere risentirti! Devo ammettere che nonostante io non ami il cioccolato questo dolce è davvero buono e semplice, solo che il giorno dopo già rimane un po' più duretto :-)

Francesca ha detto...

io mitico Talismano, da quando vivo a casa mia mi son sempre ripromessa di comprarmelo, mi ricorda tanto l'infanzia e le ricette di mia madre. Immagino che questa torta sarà stata molto gradita in ufficio ;-)

Francesca